Tutte le categorie


MA TU CHI SEI?



MA TU CHI SEI ?



 



Ma tu chi sei, spesso mi sono
chiesto di me stesso !



Lo sfogo di una risata
incompiuta o il postumo di una abbondante bevuta?



Una foglia agitata dal vento o il saio steso ad asciugare in un convento?



Una primavera abortita dal
soffio del vento della vita ?



Il lascito di un padre avaro
o il balbettio stupido dell’ignaro?



Il suono stonato di un
vecchio pianoforte le cui note evocano la morte?



La speranza uccisa dal
terrore o colui che ha sperato invano nell’amore?



L’incedere di un passo timoroso
o il goffo imbarazzo di un novello sposo?



La confusione che ha trovato
un ordine confuso o lo scarto drammatico



di un refuso?



L’alba che si tinge di colori
stinti o lo spirito domo dei vinti?



Sei l’opera che non è stata
mai raccontata o il mancato colpo di bacchetta di una fata?



Una blasfema alchimia
abbandonata dal suo stregone od il sogno svanito nella visione?



E’ facile dire tutto ciò che
non sono stato rispetto a quello che avrei voluto essere diventato.



Un uomo è certo, questo lo
sono ! ed è già di per se stesso un grande dono.



L’essere ed il divenire sono
in continua guerra, ma non importa purchè io calchi la terra !



Sono un uomo e questo mi
basta, un uomo che non chinerà mai la testa di fronte alla stupidità ed alla
ipocrisia.



E’ questa la natura mia !



 



Favignana li 26.08.2011



Copyright



Vittorio Banda





Più visti - Tutte le categorie



© 2012 Racconti.it