Racconti storici

Tutte le categorie



Racconti storici

Ultimi inserimenti

C'era una volta l'Estate

C’era una volta l’Estate   Eravamo nel pieno dell’estate e, come sempre, noi ragazzi avevamo una vera adorazione per questa stagione che ci riportava non solo al mare ma, soprattutto, dentro i

Alle grotte del Burgio

Escursione alle grotte di Burgio con l’amico Giovanni. Lasciamo l’auto ai bordi della strada di Passo Palermo, cioè a nord della nostra meta. È un errore, presto ce ne renderemo

La pecorella smarrita

Con tutto il rispetto per Gesù Cristo, ma a me la storia della pecorella smarrita, di evangelica memoria, non mi ha mai convinto. Sto fatto che un pastore abbandona tutto il gregge per andare a cercare una pecorella che si era smarrita, mi pare un comportamento strano. 

un barbablù rinascimentale 5

All'inizio di questo trattatello su enrico VIII ho scritto che forse questo monarca era affetto da una strana perversione sessuale: una donna lo eccitava solo se era sua moglie, contrariamente alla consolidata e ricercata pratica dell'evasione extraconiugale, molto in voga tra i maschietti anche

Un barbablù rinascimentale 4

  Questo quarto matrimonio di enrico VIII°, quello con Anna di Cleves fu, per certi versi, il più curioso dei sei: si potrebbe definirlo una vera e propria farsa, non priva di risvolti anche un po' comici. In

Un barbablù rinascimentale 3

  Qui mi concedo una piccola parentesi Mi son spesso chiesto quale corso avrebbero preso le vicende di Enrico VIII se avesse ipoteticamente potuto sapere che quell'erede maschio che egli cercava con tanto accanimento, destinato nei suoi progetti a rendere grande e gloriosa l'

Un barbablù rinascimentale 2

  Ma chi era davvero anna bolena? Mica facile rispondere. Malgrado la  rilevanza storica del personaggio, inquadrarne storicamente la figura e darne un giudizio compiuto è

un barbablù rinascimentale

   

Ancora su Garibaldi

La notizia delle picconate alla targa “Piazza Garibaldi” da parte del Sindaco di Capo d’Orlando ha fatto il giro dei maggiori quotidiani d’Italia. Qualcuno ha visto nel gesto folkloristico del primo cittadino del comune rivierasco della provincia messinese un preoccupa

Garibaldi: un lestofante per eroe

 GARIBALDI: UN LESTOFANTE PER EROE! Fin dalla quinta elementare, grazie – o per colpa? – del mio maestro, un sanguigno siciliano – sono stato abituato a vedere  il nostro eroe, con diffidenza perché il maestro ci diceva cose che n

Il Reame terza potenza economica

IL REAME TERZA POTENZA ECONOMICA     In un mio precedente post, dove affermavo della superiorità, sia economica  sia sociale, del Reame rispetto al Regno Sabaudo, ho parlato anche dei primati del primo rispetto al secondo. Ora torno su quell’arg

Anche in Sardegna i Savoia non sono amati

ANCHE IN SARDEGNA I SAVOIA NON SONO TANTO AMATI.Nel 1720, con il trattato di Londra, l'isola passò ai Savoia e Vittorio Amedeo II divenne re di Sardegna.In quel periodo d'incertezza politica, il territorio dell'isola rimase senza contro

1861 - 1871 10 anni dimenticati dai libri di storia

1861 - 1871: 10 anni dimenticati dai libri di storia. Ovvero la pulizia etnica voluta dai Savoia e i lager sabaudi. Torno a parlare  della questione meridionale e dei guasti che il Sud della penisola ha subito a causa di quell'unità d'Italia, che unità non fu - e

Risorgimento? Ma per favore!

Tempo fa ho pubblicato un articolo dal titolo “Garibaldi: un lestofante per eroe”, dove mettevo in evidenza che eroe proprio non lo fu e che l’Unità d’Italia fu una questione decisa dall’Inghilterra in combutta con le bande armate e i Savoia.

DON TOTO' - PRIMA PARTE

CARAMELLE DA UNO SCONOSCIUTO Erano gli anni del dopoguerra, anni difficili nei quali si cercava di ricostruire quello che era stato distrutto, la gente con fatica cercava di ritornare al proprio lavoro che, a volte, non esisteva più e questo rendeva a
Navigazione: 1

Più visti - Racconti storici



© 2012 Racconti.it